PALERMO JAM

Logo_Palermo_Gov_Jam_15

Prendete trentacinque partecipanti con differenti background ma accomunati dalla passione per lo sviluppo di nuove idee.
Aggiungete uno spruzzo di service design, un pizzico di pensiero creativo, tanto divertimento, e un pollo di gomma o due.
Quindi mescolate insieme a una manciata di mentor esperti.
Lasciate cuocere a fuoco lento per 48 ore.
Infine, come per ogni cibo da strada che si rispetti, friggete tutto in abbondante olio. La Palermo Jam è servita.

Continua...

PALERMO GOVERNMENT JAM '15

La GovJam è una maratona creativa che si tiene contemporaneamente ogni anno dal martedì al giovedì della seconda settimana di giugno in decine di città nel mondo. Essa ha lo scopo di radunare diverse categorie professionali, ma in particolar modo dipendenti pubblici al fine di progettare servizi per la collettività e il buon governo in partnership con i cittadini attivi.
Durante la jam le professionalità della Pubblica Amministrazione vengono contaminate con le competenze e la voglia di collaborare dei cittadini. Al termine della jam i lavori co-creati durante l’evento vengono presentati alla città sotto forma di prototipi funzionanti di servizi pubblici.
Per i dipendenti pubblici è un’imperdibile occasione di ascolto e collaborazione con i cittadini al fine di migliorare la qualità dei servizi loro forniti.
L’evento è aperto a chiunque sia interessato all’innovazione nel settore pubblico.

Quando

Dalle 17.00 del 9 giugno 2015 alle 18.00 dell'11 giugno 2015

Dove

PMO CoWorking, via Principe di Belmonte 93

Perché

Vivere la collaborazione attiva tra cittadini.

Evento annullato. Maggiori informazioni sulla nostra pagina Facebook
CHE COSA E' UNA JAM?

Immaginate una jam session musicale.
Ci si dà appuntamento in un posto e ognuno porta i propri strumenti, le competenze, la voglia di sperimentare. Qualcuno sceglie un tema e, senza pensarci troppo su, si inizia ad improvvisare. Non occorre sfinirsi ad analizzare il motivo, né discuterlo fino alla morte: l’importante è creare qualcosa di nuovo e originale.
Date forma alle vostre idee, lanciate la palla ad altri e giocate con quello che vi ritorna indietro. Insieme, costruite qualcosa che nessuno di voi potrebbe mai realizzare da solo. Nel frattempo, state imparando nuove tecniche, nuovi modi di lavorare in gruppo, state scoprendo come collaborare e con chi riuscite a farlo meglio, affinando le vostre capacità e divertendovi, e non è poco.
E chissà, magari ci sono uno o due idee che potrebbero far parte del vostro prossimo album. O forse vi troverete così bene con gli altri musicisti della jam al punto di decidere di mettere su una band…

Tutta un’altra musica.
Noi amiamo gli eventi legati al mondo delle start-up, ma la Jam non è uno di questi.
Essa, infatti, si posiziona all’inizio di un ciclo di innovazione e punta a farvi lavorare con estranei. Alla fine, potreste non aver voglia di avviare un business con i vostri compagni jammers o la vostra idea potrebbe anche non essere realizzabile – e va bene! La nascita di una talentuosa startup potrebbe, infatti, rappresentare uno dei possibili risultati di una Jam, ma di certo non è l’obiettivo principale.
In altre parole, un musicista non va ad una Jam per registrare un album. Per questo, infatti, esistono gli studi di registrazione.

BLOG
Altre dal Blog
AMICI
logo_push
StartupPalermo
DundeeJam
fablabpalermo
BolognaJam
StartupCalabria
ScicliJam
noovle-logo
SEGUICI

Per contattare Palermo Service Jam, per saperne di più, per collaborare o solo per curiosità scrivi a info@palermojam.com o sui Social Network.

Tag ufficiale: #palermojam